Social Media per le Aziende.

Google Plus non durerà. Le rivelazioni di un ingegnere di Google.

Google+ non decolla. Steve Jegge rivela involontariamente i dubbi intorno al progetto. Con critiche feroci.

Queste erano, il 13 settembre, le mie riflessioni sul Social Network di Google, pubblicate in un gruppo dedicato all’argomento.

Io amo Google Plus. E’ bellissimo e sta a Facebook come Apple sta a Microsoft, cioè come un delfino sta ad un capodoglio, come Grace Kelly a Valeria Marini, ecc. Però temo non funzionerà mai quanto Facebook come aggregatore di persone e contenuti. Ormai i nostri contatti sono su Facebook e, mentre quasi tutti visitiamo quotidianamente il Social Network di Zuckerberg, moltissimi neanche conoscono Google Plus.

Anche il fatto che sia comodo perché chi è loggato in Gmail può usare naturalmente Google+ è una caratteristica che è stata sopravvalutata. Sono pronto a scommettere che gli utilizzatori intensivi di Gmail non siano così tanti (conosco moltissimi che si scaricano la posta Gmail su Outlook, dicendo così addio alle comodità del Login unico).

Vedremo cosa succederà quando le aziende potranno avere account simili alle pagine Facebook. Per ora confino Google+ ad un bellissimo gioco per addetti ai lavori.

Oggi si scopre che più o meno le stesse cose le pensano anche all’interno dello stesso Google. Continua a leggere

La timeline e le altre novità di Facebook. Troppe?

Facebook sta per attivare la Timeline (Diario, in Italia). Come reagiscono gli iscritti alle ultime – troppe? – novità.

Riporto qui un articolo di Mashable, traducendo anche la vignetta che lo accompagna.

Qualche volta il cambiamento è una gra bella cosa, altre volta sembra che vengano effettuati un sacco di cambiamenti con scarsi benefici per l’utente finale. Continua a leggere

Siti web aziendali - ha ancora senso spendere?

Siti web aziendali: ha ancora senso spendere?

Quanto costa un sito web aziendale? Soprattutto: quanto vale?

Io mi sento fare questa domanda da ormai 20 anni: quanto costa un sito internet? Devo dire che ho sempre risposto con un “dipende” e un po’ di fastidio. Mi sembrava più la domanda da porre a un venditore di magliette (“quanto costa questa maglietta?”) o di prosciutto (“quanto costa un etto di…?” – be’, avete capito).

Non avendo ambizioni da salumiere (lavoro molto più rispettabile del mio), ho sempre cercato di distinguermi, facendo anche un po’ lo snob: un sito costa quello che deve costare. Costa in base alla figura che volete fare davanti ai vostri clienti e fornitori. Costa molto se lo volete molto bello e funzionale, altrimenti costa poco, ma è inutile. E così via.

I tempi, però, sono molto cambiati. Sinceramente penso che la domanda “Quanto costa un sito web?” ancora non abbia una risposta precisa da dare su due piedi, ma si potrebbe trasformare in un’altra: “Quanto VALE oggi un sito web?“. Continua a leggere

Google Plus: gli articoli ora compaiono nelle ricerche di Google

Google include nelle ricerche i post su Google Plus condivisi da chi è nelle nostre cerchie.

Google ha cominciato ad integrare nelle ricerche i risultati dei post pubblici pubblicati e condivisi in Google Plus. Ogni volta che un utente condivide un link su Google+, una nota compare sotto al risultato della ricerca effettuata da qualcuno che comprende quell’utente nelle proprie cerchie di Google Plus. Continua a leggere

Chiudere i commenti in Google Plus.

[AGGIORNAMENTO 19/8/2011]
Non credo che i programmatori di Google abbiano letto questo mio articolo. In ogni caso, si sono accorti del problema e l’hanno risolto. Questo articolo è quindi diventato obsoleto in… una decina di giorni! 🙂
[FINE AGGIORNAMENTO]

I commenti che non si chiudono su Google Plus sono MOLTO fastidiosi.

Chiudere i commenti di Google PlusGoogle Plus è ottimo. Più lo uso più mi piace. Però ha (almeno) un bug, un baco, un problema parecchio fastidioso:

quando troviamo un post con molti commenti e desideriamo scorrerli, basta cliccare sul link “Commenti Precedenti” e si aprono tutti permettendoci di leggerli. Il problema è… che non si possono più chiudere! Se sono centinaia o migliaia, diventa molto fastidioso dover scorrere la pagina per chilometri alla ricerca del post successivo!

L’unico modo che ho trovato per risolvere la questione è a disposizione dei soli utilizzatori di Google Chrome. Si tratta di una estensione per Chrome, appunto, disponibile gratuitamente nel Chrome Web Store -> Estensione per chiudere i commenti Google Plus.

Molto carina: quando i commenti sono più di dieci, aggiunge una freccina accanto alla prima riga. Cliccando sulla freccina, si aprono e chiudono a piacere.

Conoscete un equivalente per Firefox o Explorer? Fatemelo sapere.

Contatta il tuo consulente web marketing

Importare le liste degli amici Facebook in Google Plus con Yahoo!

Importare gli amici di Facebook in Google Plus usando Yahoo!

Articolo del 2011

Attenzione: questo articolo, essendo stato scritto nel 2011, è ormai obsoleto.

Liste amici di Facebook in Google Plus

Google Plus

Nel mio post precedente intitolato Importare amici da Facebook a Google Plus avevo parlato di un plugin per Google Chrome, chiamato Facebook Friend Exporter che promette una facile esportazione dei dati degli amici di Facebook in Google Plus. Dicevo anche che Facebook sta facendo di tutto per bloccare questo Plugin, dando il via alla grande guerra dei Social Network tra i due colossi del Web.

Le cose non sono cambiate, ma esiste un modo per esportare gli indirizzi mail dei vostri amici di Facebook in un file che potete poi importare in altre rubriche (per esempio nella rubrica di Google, collegata a Google Plus – chiudendo il cerchio).

Continua a leggere