Cosa sono le Sessioni in Google Analytics

Cosa sono le Sessioni in Google Analytics?

Una Sessione Google Analytics è un gruppo di interazioni di un utente registrate in un determinato periodo di tempo. Una interazione può essere la visualizzazione di una pagina, un evento, una transazione o altre azioni che inviano dati al server di Google Analytics. Un utente può generare una o più sessioni. Tutte le sessioni di Google Analytics hanno una scadenza e non possono durare più di quattro ore.

Differenza tra Sessioni Web e Sessioni in Google Analytics

Continua a leggere

E-commerce - perché il tuo negozio online non vende

E-commerce: perché il tuo negozio online non vende?

Hai aperto il tuo splendido sito e-commerce, sei così entusiasta di metterlo finalmente online che non vedi l’ora di vederlo lì, alla portata dei migliaia di utenti che girano la rete, che cercano informazioni, prodotti, idee e curiosità su qualsiasi settore. Sei quasi sicuro che non ti servirà fare niente di più, insomma, qualcuno lo vedrà, questo sito, e sicuramente comprerà moltissimi prodotti. A te basterà gestire gli ordini e preoccuparti di far arrivare la merce intera al destinatario.

Non funziona esattamente così. Continua a leggere

Giorgio Tave Verifica delle fonti, bufale e notizie in Rete

Verifica delle fonti, bufale e notizie in Rete.

Questo post prende spunto da un altro post, pubblicato su Facebook da Giorgio Taverniti. Giorgio offre parecchi motivi di riflessione a proposito della valanga di informazioni che troviamo sui blog e sui social network. Spesso queste informazioni sono messe in circolazione da “click miners” (i “minatori dei clic”, cioè quelli che cercano di ottenere a tutti costi interazioni e clic su quello che pubblicano), ma, non di rado, allo stesso scopo, anche da testate giornalistiche accreditate. Continua a leggere

Ford T di qualsiasi colore, basta che sia nera

La Ford T e la comunicazione ai tempi del web.

Quando si parla di innovazione nelle imprese si pensa, giustamente, alla ricerca industriale, a nuovi metodi per ottimizzare il ciclo produttivo, all’implementazione di software gestionali più efficienti e così via. Spesso sfugge uno degli aspetti più importanti e sottovalutati, specie dalle piccole aziende: quello dell’innovazione nella comunicazione. È opinione piuttosto comune che il caro vecchio catalogo, pieno di tabelle tecniche scritte in caratteri minuscoli e di listini prezzi, sia tutto ciò di cui si ha bisogno per interagire con i clienti acquisiti o potenziali. Il catalogo, in formato digitale o cartaceo, è naturalmente un mezzo necessario, ma ormai da tempo, salvo rari casi, non è più sufficiente per convincere un acquirente a scegliervi come proprio fornitore. La visione del sito web come mera trasposizione delle brochure è prassi ancora molto diffusa. Occorre invece riflettere meglio sulle modalità di fruizione dei contenuti da parte dell’utente che naviga l’Oceano Internet alla ricerca di idee e prodotti, e comportarsi di conseguenza. Continua a leggere

La strategia aziendale su LinkedIN in 7 passi

Nell’articolo precedente abbiamo cercato di capire come può un’azienda fare promozione della propria attività su LinkedIN. Abbiamo visto le pagine aziendali e la possibilità di promuovere prodotti e servizi specifici attraverso le pagine vetrina. Abbiamo visto che è possibile collegare alla pagina i profili dei dipendenti, e ci siamo resi conto che LinkedIN dà molta importanza al profilo professionale anche a livello aziendale.

Tutto ciò va benissimo ed è importante conoscere ogni aspetto di questi strumenti, ma è sufficiente? Continua a leggere