Le pagine aziendali di Google Plus sono arrivate. E adesso?

Google Plus apre alle aziende e creare la pagina aziendale su Google Plus è molto facile. Sarà una svolta decisiva per il social network di Google?

Pagine aziendali Google PlusDa poche ore Google permette agli utenti di creare profili business su Google Plus.

Le pagine somigliano moltissimo ai profili personali, ma le potenzialità sono tutte da esplorare.

Per attivare una pagina aziendale (o business) basta andare all’indirizzo www.google.com/+/business e seguire le facili istruzioni. Naturalmente occorre selezionare la categoria adeguata per la nostra azienda, e in questo la suddivisione tra le categorie somiglia molto a quella di Facebook.

Una volta inseriti logo e descrizione, è possibile condividere contenuti pubblicamente o solo tra appartenenti alle cerchie dei nostri contatti. I suggerimenti iniziali di Google Plus per la suddivisione dei contatti in cerchie sono orientati fin da subito verso una utenza business. Per esempio, esistono cerchie preimpostate con nomi come CLIENTI, MEMBRI DEL TEAM e una buffa categoria VIP (!).

Se si registra l’azienda nella categoria “Impresa locale”, l’indirizzo viene trasformato automaticamente in una mappa collegata al nostro nuovo profilo.

Per utilizzare Google Plus per pubblicare contenuti a nome dell’azienda, basta cliccare sulla nuova piccola freccina accanto all’immagine del profilo (quella che nella maggioranza dei casi sarà il nostro logo).

Alcune opzioni interessanti –  che devo ancora sperimentare, visto che Google Plus per le aziende esiste da questa mattina – promettono integrazioni tra il nostro sito web e Google Plus e la possibilità, attraverso Google+ Direct Connect, di far trovare la nostra pagina Google Plus nelle ricerche di Google.

Esiste anche il classico badge da inserire nel nostro sito per invogliare le persone alla condivisione su Google Plus. Appena avrò sperimentato le varie funzionalità ne parlerò in un post dedicato. Per il momento, invito le aziende a smanettare su Google Plus senza remore. L’integrazione del profilo aziendale di altri servizi di Google (primo fra tutti la ricerca) potrebbe essere molto interessante e proficua per il nostro business.

AGGIORNAMENTO: Trovate un post più recente dedicato all’argomento qui:
Pagina Google Plus o Pagine Facebook: cosa è meglio per la tua azienda?

Contatta il tuo consulente web marketing