Integrazione dei Social Media nelle ricerche di Google (ma Bing ha Facebook…)

Già da tempo, negli Stati Uniti, Bing ha integrato i commenti dei nostri amici di Facebook nei risultati delle ricerche. Da un po’ meno tempo, anche Google ci sta provando. La differenza sostanziale sta nel fatto che non sembra poter integrare i commenti di Facebook (che si è accordata con Microsoft), ma solo quelli dei Social Network collegati a Google o legati ad esso attraverso vari accordi (es.: Buzz, Twitter, Blogspot, FriendFeed, Orkut…).

Guardate questo video e mettetelo a confronto con quello di Bing+Facebook

Inutile che cerchiate queste funzionalità su Google.it. Se volete provarne l’ebbrezza, potete collegarvi a google.com e fate una ricerca dopo avere selezionato Google.com in English. Attenzione: dovete essere collegati a Google con il vostro account Gmail e seguire almeno qualcuno su Blogspot, Twitter, ecc.

La prima cosa che noterete sarà una differenza nel menù in alto è una differenza estetica e di organizzazione delle voci, ma non ne parleremo qui, visto che non è sostanziale.

Differenze tra menu di Google.it e Google.com

Quello che più ci interessa è la nuova voce nel menù a sinistra.

Social Menu Google

Salterebbe agli occhi anche se non l’avessi contornato di arancione la voce Social, che nella versione di Google.it non esiste. La ricerca “Social” consente di visualizzare quello che i nostri contatti di Blogspot, Twitter, ecc. hanno scritto sull’argomento cercato. Qui sotto trovate un esempio reale. Quello che sta succedendo, però, è che Google prevede di integrare i risultati Social IN MEZZO ai risultati normali. A quelli a cui siamo abituati, insomma.

Google Social - ricerca

Cosa significa?

Nelle buone intenzioni di Google (qui il post del blog di Google in inglese) questo significherà avere a portata di clic le opinioni dei nostri amici e contatti e questo dovrebbe aiutarci a trovare più facilmente cose realmente interessanti, partendo dal presupposto che se i nostri amici trovano un interessante una certa pagina, dovrebbe essere più interessante anche per noi (o comunque saremo portati a fidarci della segnalazione del nostro amico).

Realisticamente, però, il sistema rischia di incorrere in due problemi:

1. (filosofico) personalizzare troppo i risultati delle ricerche restringendo il nostro mondo a quello che tutti conoscono.

2. (pratico) non funzionare davvero senza l’integrazione nei risultati dei commenti di Facebook.

La sfida dei motori è oggi tutta sulla Social Media Integration. Bing guadagna posizioni. Google non sta a guardare, ma stavolta rischia grosso.

[A proposito… il SEO è dunque morto?]

Contatta il tuo consulente web marketing

Potrebbe interessarti anche...

Un’altra Magnifica Idea per un Social Network nuovissimo Arriva una telefonata: - Buongiorno, sono Egidio Mastropopoli (nome inventato, si capiva? - ndr). Lei si occupa di Social Network? - Sì, be', di...
Social network: Loveyourpix, l’evoluzione del photo contest. Nel novembre del 2012 ho intervistato Marco Govoni, ideatore del social network fotografico Adoroletuefoto.it. A distanza di un anno e mezzo l'ho inco...
Social Media Marketing: 7 tendenze dei Social Network per il 2014 Il noto periodico economico Forbes ha pubblicato un articolo di Jayson Demers dedicato al Social Media Marketing, elencando sette previsioni che, seco...